Georges Simenon

Maigret e le persone perbene

Georges Simenon

Maigret e le persone perbene

Traduzione di Annamaria Carenzi Vailly
gli Adelphi - Le inchieste di Maigret, 324
2008, 7ª ediz., pp. 146
isbn: 9788845922534
Temi: Letteratura francese, Polizieschi
€ 10,00 -20% € 8,00
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

Provava il bisogno di non allontanarsi da rue Notre-Dame-des-Champs. Alcuni dicevano che Maigret voleva fare tutto da solo, persino una cosa seccante come i pedinamenti, quasi non avesse fiducia nei suoi ispettori. Non capivano che sentire la gente vivere, cercare di mettersi nei loro panni, era invece per lui una necessità.
Se fosse stato possibile, si sarebbe addirittura trasferito dai Josselin, si sarebbe seduto a tavola con le due donne, avrebbe magari accompagnato Véronique a casa sua per rendersi conto del modo in cui lei si comportava con il marito e i figli.
Avrebbe voluto fare lui la passeggiata che faceva Josselin tutte le mattine, vedere ciò che vedeva lui, fermarsi sulle stesse panchine.

Altre edizioni
2012, pp. 146
€ 4,99