Georges Simenon

Maigret si confida

Georges Simenon

Maigret si confida

Traduzione di Margherita Belardetti
gli Adelphi - Le inchieste di Maigret, 311
2007, 5ª ediz., pp. 152
isbn: 9788845921667
Temi: Letteratura francese, Polizieschi
€ 10,00 -20% € 8,00
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«E se quella sera Maigret aveva iniziato di colpo a parlare era per distogliere l’amico dai suoi pensieri, certo, ma soprattutto perché la telefonata ricevuta da Pardon aveva risvegliato in lui sentimenti non dissimili da quelli che agitavano il dottore.
Non era senso di colpa: Maigret, del resto, detestava quell’espressione. Ma neppure rimorso.
Entrambi erano a volte costretti, in virtù del mestiere che avevano scelto, a prendere una decisione da cui dipendeva il destino degli altri. Nel caso di Pardon un destino di vita o di morte.
Nel loro atteggiamento non c’era nulla di romantico. Né sconforto, né ribellione. Solo una certa serietà venata di malinconia».

Altre edizioni
2012, pp. 152
€ 4,99