Aggiungi alla wishlist Aggiungi alla wishlist Aggiungi alla wishlist
Condividi Condividi Condividi

Gershom Scholem

Il Nome di Dio e la teoria cabbalistica del linguaggio

Traduzione di Adriano Fabris

Piccola Biblioteca Adelphi, 402
1998, 8ª ediz., pp. 102
isbn: 9788845913143

€ 12,00  (-5%)  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
SINOSSI

Per tutte le concezioni mistiche del linguaggio, dalle metafisiche orientali a Jacob Böhme fino al giovane Benjamin, l’essenza del linguaggio coincide con l’essenza stessa del mondo. Ma il primato della parola come luogo sacro prende un rilievo speciale nella tradizione ebraica: e la meditazione sul Nome, anzi sui Nomi di Dio, sul loro fondo impronunciabile e le loro infinite possibilità combinatorie, assume qui i caratteri di una passione assoluta, di cui si è alimentato per secoli il pensiero della Qabbalah. Illuminando via via magistralmente alcuni dei suoi snodi e delle sue figure maggiori – dalle pagine oscure e pregnanti del Sefer Yesirah a Isacco il Cieco, a Giqatilla e ad Abulafia –, Gershom Scholem mostra come la mistica ebraica sia tornata instancabilmente sul tema del Nome e del suo rapporto con la rivelazione. Per la Qabbalah, l’essenza divina si manifesta attraverso dieci emanazioni, congiunte nell’albero delle sefirot. E le ventidue lettere dell’alfabeto sono uno sviluppo delle stesse sefirot. Perciò il lavoro sul linguaggio diventa il compito principale del mistico e del teosofo. L’albero dei nomi fa tutt’uno con l’albero delle cose, dove i nomi e le cose sono simili a «fiamme tremolanti» divampate da una sola radice. All’origine di ogni forma linguistica vi è però, appunto, il Nome di Dio, le cui infinite varianti formano l’oggetto, secondo Abulafia, della vera scienza profetica: una vertiginosa ars combinatoria capace di ricondurre le lingue profane all’unica lingua santa originaria.

Volumi dello stesso autore
Walter Benjamin, Gershom Scholem

Archivio e camera oscura

La testimonianza di una delle più intense e vitali amicizie del Novecento.
A cura di Gershom Scholem
Edizione italiana a cura di Saverio Campanini
Biblioteca Adelphi, 705
2020 / pp. 463 / € 26,00  € 24,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Biblioteca Adelphi, 705
2020 / pp. 463 / € 26,00  € 24,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni
Tre identità diversissime che segretamente convergono in una figura emblematica, di grandissimo fascino.
Traduzione di Elisabetta Zevi
L'oceano delle storie, 19
2014 / pp. 231 / € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
L'oceano delle storie, 19
2014 / pp. 231 / € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni
Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah
Il ramo d'oro, 54
2010 / pp. 318 / € 34,00  € 32,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Il ramo d'oro, 54
2010 / pp. 318 / € 34,00  € 32,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni
«Come il chicco di grano deve marcire nella terra prima di poter germogliare, così le azioni dei “credenti” devono “marcire” affinché possa germogliare la redenzione». Così scrive Scholem nel saggio che costituisce il cuore di questo volume, La redenzione attraverso il peccato, sintetizzando, appunto, la dottrina...
Il ramo d'oro, 49
2008 / pp. 388 / € 34,00
Il ramo d'oro, 49
2008 / pp. 388 / € 34,00
Altre edizioni