Álvaro Mutis

L’ultimo scalo del Tramp Steamer

Álvaro Mutis

L’ultimo scalo del Tramp Steamer

Traduzione di Gabriella Bonetta
Fabula, 57
1991, 6ª ediz., pp. 107
isbn: 9788845908576
Temi: Letteratura spagnola e iberoamericana
€ 12,50 -15% € 10,62
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto
Si chiamano Tramp Steamer certi carghi «di scarso tonnellaggio, non appartenenti alle grandi compagnie di navigazione, che viaggiano di porto in porto cercando carichi occasionali da trasportare dove che sia». Uno di questi Tramp Steamers, una sorta di vascello fantasma, l’immagine stessa dell’avventura solitaria, seguiremo affascinati nelle pagine di questo romanzo, dall’aria ghiacciata del Baltico dove ci appare per la prima volta, come un’allucinazione, sino a scali perduti del Sud America. La storia del Tramp Steamer, del suo lento naufragare, sarà intrecciata, fino quasi a coincidere, con quella del suo capitano, il basco Jon Iturri e del suo grande amore, la giovane libanese Warda. E il lettore si sentirà attratto sino alla fine da questa storia come il capitano Iturri si sente irresistibilmente attratto dal suo vecchio cargo a riprendere sempre la via del mare. In questo romanzo Álvaro Mutis, che viene oggi scoperto in tutto il mondo come uno dei maggiori scrittori viventi, sembra risalire la corrente, con il felice Tramp Steamer della sua prosa, a una delle sorgenti ultime di ogni narrazione: il racconto del marinaio.
L’ultimo scalo del Tramp Steamer è apparso per la prima volta nel 1988.
Altre edizioni
1997, pp. 107
€ 9,00 -15% € 7,65
2017, pp. 107
€ 4,99