I.J. Singer

La pecora nera

I.J. Singer

La pecora nera

Traduzione di Anna Linda Callow
A cura di Elisabetta Zevi
gli Adelphi, 640
2022, pp. 245
isbn: 9788845936661
Temi: Ebraismo e letteratura ebraica, Letteratura mitteleuropea
€ 12,00 -5% € 11,40
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«Tutto era peccato. Dire che reb Meir, il maestro, era un pazzo, era peccato. Acchiappare mosche di sabato era peccato. Correre era peccato, perché non si addiceva a un bravo bambino ebreo, ma a un monellaccio gentile. Dormire senza la kippah, anche nelle calde notti d’estate, era peccato. Stare inginocchiato sulla panca era peccato. Disegnare omini era peccato. Qualsiasi cosa uno facesse era peccato. E ovviamente essere sfaccendati era peccato».

Altre edizioni
2015, pp. 245
€ 18,00 -5% € 17,10
2015, pp. 239
€ 6,99