W. Somerset Maugham

Taccuino di uno scrittore

Traduzione di Gianni Pannofino
Biblioteca Adelphi
2021, pp. 412
isbn: 9788845936098

€ 24,00  € 22,80
Estratto Estratto Estratto
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
IN COPERTINA
W.S. Maugham ritratto da Stan Meagher (Nizza, 24 giugno 1963).
© stan meagher / stringer / hulton archive via getty images
SINOSSI

W. Somerset Maugham cominciò a tenere un taccuino nel 1892, a diciotto anni. E per quasi un cinquantennio continuò poi a riempire di «appunti» quaderni che, precisa con anglico understatement, sono da intendersi «come una sorta di magazzino pieno di materiali destinati a un futuro utilizzo, e nient’altro». In realtà i taccuini di Maugham, oltre a gettare luce su una prodigiosa officina creativa, rappresentano, di fatto, una delle sue opere più seducenti. Vi troveremo molte delle fasi e delle sfaccettature di una vita unica: gli aforismi, le massime, gli epigrammi – degni di un discendente dei grandi moralisti del Seicento – dietro i quali si trincera il giovanissimo medico-scrittore alle prime armi; le riflessioni sempre più mature sul mestiere di scrittore, sul lavorio delle parole e delle storie nella mente; spezzoni di possibili racconti, scampoli di avventure, profili di eventuali personaggi; il resoconto del soggiorno russo, con i primi assaggi di una grande letteratura ancora sconosciuta ai più, e della stagione in Estremo Oriente, densa degli scorci e profumi che avrebbero speziato i migliori fra i suoi racconti «esotici». Senza contare i ritratti di persone celebri, le considerazioni sui costumi di ogni epoca, studiati con occhio clinico e all’occorrenza stigmatizzati – e i giudizi, a volte intinti nel veleno, sui libri altrui. Infine, il congedo del vecchio mago, segnato dal distacco di chi ha superato tutto, o quasi tutto: «Quando un giorno sulle pagine del “Times” comparirà il mio necrologio e si dirà: “Come? Credevo fosse morto anni fa”, il mio fantasma riderà sotto i baffi».

Uno squarcio sulla prodigiosa officina creativa di Maugham – e sulla sua vita.

Volumi dello stesso autore
W. Somerset Maugham

Il mago

Il male come delirio della conoscenza.
Traduzione di Paola Faini
Biblioteca Adelphi, 712
2020 / pp. 254 / € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Biblioteca Adelphi, 712
2020 / pp. 254 / € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni
W. Somerset Maugham

Lo spirito errabondo

Maugham nella veste sorprendente di estroso saggista.
Traduzione di Gianni Pannofino
Piccola Biblioteca Adelphi, 726
2018 / pp. 266 / € 15,00  € 14,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Piccola Biblioteca Adelphi, 726
2018 / pp. 266 / € 15,00  € 14,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni
W. Somerset Maugham

Lo scheletro nell’armadio

Le molte, inoccultabili vite di uno scrittore.
Traduzione di Franco Salvatorelli
gli Adelphi, 507
2016 / pp. 243 / € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
gli Adelphi, 507
2016 / pp. 243 / € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni
W. Somerset Maugham

Storie ciniche

Intime tragedie e abissali fallimenti di un pittoresco campionario umano, messo a nudo con sublime cattiveria dall’occhio spietato di Maugham.
Traduzione di Vanni Bianconi
gli Adelphi, 480
2015 / pp. 221 / € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
gli Adelphi, 480
2015 / pp. 221 / € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Altre edizioni