Friedrich Nietzsche

Frammenti postumi I

Friedrich Nietzsche

Frammenti postumi I

Autunno 1869 - Aprile 1871
Traduzione di Giorgio Colli, Chiara Colli Staude
Piccola Biblioteca Adelphi, 521
2004, pp. 385
isbn: 9788845919206
Temi: Filosofia, Aforismi e frammenti
€ 16,00 -15% € 13,60
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto
Questo volume – con cui prende avvio una nuova edizione riveduta, ampliata e aggiornata dei Frammenti postumi – include gli appunti filosofici e i materiali preparatori relativi alla Nascita della tragedia, che illustrano l’attività di Nietzsche filologo classico «inattuale», teso a una intuizione nuova e complessiva della civiltà greca e a una decisa azione contro la crisi del mondo moderno. Si delinea così, al di là della forma che assumerà nello scritto sulla tragedia, il carattere dinamico e sperimentale del pensiero di Nietzsche nel suo rapporto con la filologia, con la filosofia di Schopenhauer, con le teorie musicali e i progetti culturali di Richard Wagner. Il dramma musicale wagneriano è espressione di un’arte quale «attività veramente metafisica» su cui Nietzsche fonda le speranze di una «rinascita» dello spirito tragico. E centrali nella riflessione sul mondo greco sono i continui riferimenti ai classici tedeschi (da Goethe a Schiller, da Lessing a Schlegel) e alla filosofia dell’inconscio di Eduard von Hartmann. Ma soprattutto i frammenti di questo periodo documentano la ricerca di una posizione teoretica – «platonismo alla rovescia» definirà Nietzsche la propria filosofia in un’annotazione del 1871.