Marc Fumaroli

Il Salotto, l’Accademia, la Lingua

Marc Fumaroli

Il Salotto, l’Accademia, la Lingua

Tre istituzioni letterarie
Traduzione di Margherita Botto
Saggi. Nuova serie, 35
2001, pp. 343, 16 tavv. f.t.
isbn: 9788845916014
Temi: Critica della cultura, Storia del gusto
€ 40,00 -15% € 34,00
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto
La Francia è, al massimo grado, una nazione letteraria; anzi, è fra tutte quella che con maggiore continuità ha innalzato la letteratura al rango di simbolo della nazione stessa. Ma c’è di più: la letteratura ha contribuito a plasmarne i costumi, assumendo un ruolo di primo piano nella sua storia politica, e diventando «un potere spirituale parallelo o rivale rispetto a quello della Chiesa». Attraverso tre parabole esemplari – la vicenda, intessuta di laceranti contraddizioni intellettuali e politiche, dell’Académie française; l’affermarsi della conversazione, come rito antropologico e conoscitivo, nella società mondana; l’emergere dell’idea che la lingua francese sia un essenziale strumento di democraticità grazie a quella fusione di semplicità, naturalezza, facilità, chiarezza che ne è il segno inconfondibile –, Marc Fumaroli ci offre ancora una volta un saggio magistrale della sua capacità di mettere a fuoco i caratteri costitutivi della cultura francese, riuscendo a fondere la prospettiva storica con quella tematica, facendo cioè percepire al lettore, contemporaneamente e con straordinaria efficacia, la lontananza e l’attualità di quei percorsi.
I saggi che compongono questo volume sono apparsi tra il 1986 e il 1992.