Marc Fumaroli

Il Salotto, l’Accademia, la Lingua

Marc Fumaroli

Il Salotto, l’Accademia, la Lingua

Tre istituzioni letterarie
Traduzione di Margherita Botto
Saggi. Nuova serie, 35
2001, pp. 343 , 16 tavv. f.t.
isbn: 9788845916014
Temi: Critica della cultura, Storia del gusto
€ 40,00 -15% € 34,00
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto
La Francia è, al massimo grado, una nazione letteraria; anzi, è fra tutte quella che con maggiore continuità ha innalzato la letteratura al rango di simbolo della nazione stessa. Ma c’è di più: la letteratura ha contribuito a plasmarne i costumi, assumendo un ruolo di primo piano nella sua storia politica, e diventando «un potere spirituale parallelo o rivale rispetto a quello della Chiesa». Attraverso tre parabole esemplari – la vicenda, intessuta di laceranti contraddizioni intellettuali e politiche, dell’Académie française; l’affermarsi della conversazione, come rito antropologico e conoscitivo, nella società mondana; l’emergere dell’idea che la lingua francese sia un essenziale strumento di democraticità grazie a quella fusione di semplicità, naturalezza, facilità, chiarezza che ne è il segno inconfondibile –, Marc Fumaroli ci offre ancora una volta un saggio magistrale della sua capacità di mettere a fuoco i caratteri costitutivi della cultura francese, riuscendo a fondere la prospettiva storica con quella tematica, facendo cioè percepire al lettore, contemporaneamente e con straordinaria efficacia, la lontananza e l’attualità di quei percorsi.
I saggi che compongono questo volume sono apparsi tra il 1986 e il 1992.