Michael Pollan

Cotto

Michael Pollan

Cotto

Traduzione di Isabella C. Blum
gli Adelphi, 609
2020, pp. 506
isbn: 9788845935510
Temi: Critica della cultura, Antropologia, Reportage
€ 14,00 -5% € 13,30
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«Al pari di qualsiasi teoria simile – tra cui la stessa evoluzione –, l’ipotesi della cottura non è passibile di una dimostrazione scientifica assoluta. Per questa ragione, senza dubbio ci sarà chi vorrà liquidarla come l’ennesima storia “proprio così”, il mito di Prometeo presentato in una moderna veste scientifica. Ma quanto possiamo veramente aspettarci di più nel momento in cui cerchiamo di spiegare un evento come la nostra stessa comparsa? L’ipotesi della cottura ci offre un mito moderno convincente – forgiato nel linguaggio della biologia evoluzionista invece che in quello della religione –, che riconduce le origini della nostra specie alla scoperta della cottura del cibo con il fuoco. Chiamarlo “mito” non significa sminuirlo ... A colpirci, qui, è che la mitologia classica e la teoria evolutiva moderna abbiano entrambe guardato le fiamme del focolare e vi abbiano trovato la stessa cosa: le origini della nostra umanità. Forse tutte le conferme che possiamo sperare di ottenere stanno in questa coincidenza».

Michael Pollan

Altre edizioni
2014, pp. 506
€ 28,00 -5% € 26,60
2014, pp. 506
€ 7,99