Saggi
  43 volumi in elenco
James Hillman

Anima

Apriamo questo libro: sulla sinistra troveremo 439 estratti da testi di Jung intorno all’Anima, sulla destra una sequenza di testi di Hillman che rispondono a Jung, ampliando il suo pensiero e talvolta contrapponendosi ad esso. È un gioco affascinante di canto e controcanto su una «nozione personificata» che è la «metafora radicale»...
Traduzione di Adriana Bottini
Saggi, 43
1989 / pp. 243 / € 0,00
Saggi, 43
1989 / pp. 243 / € 0,00
Altre edizioni
Dopo gli ultimi grandi teorici, da Keynes a Sraffa, la teoria economica sembra essersi irrigidita in un’Ortodossia che pochi vogliono mettere in questione. Da una parte si applicano tecniche di analisi sempre più sofisticate, dall’altra si dà per scontato che l’èra delle grandi proposte teoriche sia chiusa per sempre. Ma la...
Saggi, 42
1989 / pp. 285 / € 0,00
Saggi, 42
1989 / pp. 285 / € 0,00
Elvio Fachinelli

La mente estatica

Con questo libro Elvio Fachinelli si avventura nella regione che, per la psicoanalisi tutta e innanzitutto per Freud stesso, fu la regione per eccellenza del pericolo, della minaccia, dell’ambiguità invischiante: l’estasi. Di questo percorso affascinante, esteso dall’esperienza personale a uno scandaglio in profondità di Freud e...
Saggi, 41
1989 / pp. 201 / € 0,00
Saggi, 41
1989 / pp. 201 / € 0,00
Altre edizioni
«Robert Darnton possiede la curiosità investigativa del reporter di razza, la scrupolosità dello studioso e la sensibilità del romanziere». Così un illustre critico, Stanley Hoffmann, presentò questo libro quando apparve in America nel 1984. Di fatto, il progetto di Darnton è estremamente ambizioso: si tratta, nelle...
Saggi, 40
1988 / pp. 421 / € 0,00
Saggi, 40
1988 / pp. 421 / € 0,00
Altre edizioni
In questo libro – analisi straordinariamente lucida del movimento, segreto e palese, che governa il nostro tempo – Emanuele Severino mette il suo pensiero alla prova dei fatti che ci circondano. Fatti enormi, secondo la convinzione di tutti, mutamenti epocali. Ma in quale direzione? Che cosa significa, per esempio, la decadenza dell’Europa?
Saggi, 39
1988 / pp. 185 / € 0,00
Saggi, 39
1988 / pp. 185 / € 0,00
Altre edizioni
Manlio Sgalambro

Trattato dell’empietà

«Osservare freddamente Dio – caldamente, lo fu già abbastanza». Per questa impresa, che è già in sé un’empietà, Sgalambro si è scelto come invisibili protettori quei grandi teologi dimenticati, come Suárez o Melchor Cano, che sapevano trattare di Dio con cupa professionalità. Qui,...
Saggi, 38
1987 / pp. 176 / € 0,00
Saggi, 38
1987 / pp. 176 / € 0,00
Altre edizioni
René Girard

Il capro espiatorio

Dice Heidegger che ogni vero pensatore pensa un solo pensiero: nel caso di René Girard è quello del «capro espiatorio». In questo saggio, apparso nel 1982, egli prende per mano il lettore e, passo per passo, illumina in modo definitivo quel meccanismo della persecuzione e del sacrificio a cui già aveva dedicato La violenza e il sacro e Delle cose nascoste...
Traduzione di F. Bovoli, Christine Leverd
Saggi, 37
1987 / pp. 325 / € 0,00
Saggi, 37
1987 / pp. 325 / € 0,00
Altre edizioni
Giovanni Macchia

Gli anni dell’attesa

Con questo libro Giovanni Macchia torna a visitare le proprie radici, le figure con cui si confrontò agli inizi della sua vita di scrittore. Alcune gli apparvero nelle aule di Palazzo Carpegna, dove aveva sede allora la facoltà di lettere di Roma. Dietro quelle alte e strette porte, che conservavano un loro disegno settecentesco, Macchia scopriva...
Saggi, 36
1987 / pp. 235 / € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Saggi, 36
1987 / pp. 235 / € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Massimo Cacciari

L’Angelo necessario

Per secoli, il pensiero ha tentato di convincersi che gli Angeli fossero entità superflue, superstiziose anticaglie. Ma la dimensione dell’Angelo continua a riaprirsi, ci accompagna, si trasforma, ma non ci abbandona. Questo libro, pubblicato nel 1986, e che ora riappare interamente riveduto e ampliato, è dedicato all’Angelo che finisce...
Saggi, 34
1986 / pp. 144 / € 0,00
Saggi, 34
1986 / pp. 144 / € 0,00
Altre edizioni
Giorgio Manganelli

La letteratura come menzogna

Quando apparve La letteratura come menzogna (1967), la scena letteraria italiana si presentava piuttosto agitata. Lo spazio era diviso fra i difensori di un establishment che vantava come glorie opere spesso mediocri e i propugnatori della «neo-avanguardia», i quali non si erano accorti che la parola «avanguardia» era stata appena colpita...
Saggi, 33
1985 / pp. 223 / € 0,00
Saggi, 33
1985 / pp. 223 / € 0,00
Altre edizioni
Emanuele Severino

Il parricidio mancato

«Il significato di ogni parola della lingua dell’Occidente, e quindi, ormai, della lingua del pianeta – è stabilito, guidato e dominato dalla riflessione che il pensiero greco ha operato sul senso dell’essere e del niente». Questi nuovi saggi di Severino sono appunto concentrati su alcune di quelle parole, fra le più...
Saggi, 31
1985 / pp. 160 / € 0,00
Saggi, 31
1985 / pp. 160 / € 0,00
Massimo Cacciari

Icone della Legge

Mentre da ogni parte vengono a cadere – o per lo meno oscillano pericolosamente – i presupposti di ogni legge, il pensiero tende sempre più a concentrarsi, in ogni ambito, sulla Legge stessa. È questa una condizione al tempo stesso originaria e cronica del Moderno: qualcosa che sembra sempre succedere per l’ultima volta –...
Saggi, 30
1985 / pp. 336 / € 0,00
Saggi, 30
1985 / pp. 336 / € 0,00
Altre edizioni
Che cos’è la coscienza? Questa, che per noi è l’esperienza più immediata e vicina, questo «teatro segreto fatto di monologhi senza parole e di consigli prevenienti, dimora invisibile di tutti gli umori, le meditazioni e i misteri», continua tuttora ad aleggiare, come oggetto inafferrabile, nella ricerca scientifica...
Traduzione di Libero Sosio
Saggi, 29
1984 / pp. 554 / € 0,00
Saggi, 29
1984 / pp. 554 / € 0,00
Altre edizioni
Louis Dumont

Homo aequalis

Ci sono alcune idee portanti della civiltà occidentale che ci appaiono del tutto ovvie e ‘naturali’. Ma, se le osserviamo da vicino e nel contesto delle altre civiltà, scopriamo che esse hanno addirittura un carattere eccezionale ed ‘eccentrico’. Due fra queste idee sono indicate dai termini individuo ed eguaglianza. Louis...
Traduzione di Guido Viale
Saggi, 28
1984 / pp. 347 / € 12,00
Saggi, 28
1984 / pp. 347 / € 12,00
Giuseppe Pontiggia

Il giardino delle Esperidi

Questi saggi ci parlano di Pindaro e di Verne, di Lucano e di Baudelaire, di Borges e di Pessoa, ma anche del gioco degli scacchi e della stupidità, dei viaggiatori antichi e dei letterati minacciati dall’inesistenza. Con piccoli, densi blocchi di frasi, Pontiggia ci immette ogni volta su un nuovo sentiero, ci svela un paesaggio inconsueto o ci...
Saggi, 27
1984 / pp. 307 / € 12,00
Saggi, 27
1984 / pp. 307 / € 12,00
Sergio Quinzio

La croce e il nulla

In questo libro, più che in ogni suo altro, lo sguardo di Quinzio si abbandona alle cose del mondo e della storia: «Soltanto adesso che la mia barba è quasi bianca comincio a guardare le cose del mondo, cerco di capire il loro meccanismo, prima non ho visto altro che il loro orrore». A Venezia, Quinzio annota: «Una società...
Saggi, 26
1984 / pp. 226 / € 0,00
Saggi, 26
1984 / pp. 226 / € 0,00
Altre edizioni
«Perché la credenza nel sacro? Perché ovunque riti e divieti, perché non vi è stato un ordine sociale, prima del nostro, che non appaia dominato da un’entità soprannaturale?». Girard, già con il suo memorabile saggio del 1972, La violenza e il sacro, aveva posto alcune di quelle domande ultime che l’antropologia...
Traduzione di Rolando Damiani
Saggi, 24
1983 / pp. 548 / € 0,00
Saggi, 24
1983 / pp. 548 / € 0,00
Altre edizioni
Guido Ceronetti

La vita apparente

Forse nessuno scrittore italiano di oggi è riuscito a stabilire un rapporto di complicità con i suoi lettori come Guido Ceronetti. Da qualche anno la terza pagina della «Stampa» è diventata per molti una sorta di casella postale, dove si va a controllare ogni giorno se è arrivato un biglietto dal solito, generoso, estroso...
Saggi, 23
1982 / pp. 448 / € 0,00
Saggi, 23
1982 / pp. 448 / € 0,00
Altre edizioni
Mario Bortolotto

Consacrazione della casa

Questo libro è un’indagine sul teatro lirico articolata in una costellazione di undici saggi: in apertura, simbolicamente, incontriamo Wagner, nella sua opera-spartiacque, il Lohengrin, e poi, via via, Debussy, Schoenberg, Strawinsky, Strauss, Puccini, Janácek, Cajkovskij, Berg, Berlioz, analizzati ciascuno in una singola opera, mentre uno...
Saggi, 22
1982 / pp. 353 / € 12,00
Saggi, 22
1982 / pp. 353 / € 12,00
Pierre Klossowski

Nietzsche e il circolo vizioso

Questo libro ha un posto del tutto a parte nella immensa serie degli scritti su Nietzsche. Con quell’audace fedeltà all’idiosincrasia che contrassegna tutta la sua opera, con la sua fulminea percettività per i fantasmi ossessivi, con la sua agilità di movimento nella zona, oscura fra tutte, di osmosi tra fisiologia, psicologia...
Traduzione di Enzo Turolla
Saggi, 20
1981 / pp. 382 / € 0,00
Saggi, 20
1981 / pp. 382 / € 0,00
Altre edizioni
René Girard

La violenza e il sacro

«È criminale uccidere la vittima perché essa è sacra ... ma la vittima non sarebbe sacra se non la si uccidesse». Questo terribile, paralizzante circolo vizioso si incontra subito, quando si esamina la realtà del sacrificio. Di fronte a esso l’ambivalenza tanto frequentemente evocata dal pensiero moderno ha l’aria di un pio eufemismo, che malamente...
Traduzione di Ottavio Fatica, Eva Czerkl
Saggi, 19
1980 / pp. 426 / € 0,00
Saggi, 19
1980 / pp. 426 / € 0,00
Altre edizioni
Massimo Cacciari

Dallo Steinhof

Su una collina che guarda Vienna sorge la chiesa dello Steinhof, opera di Otto Wagner. Nello spazio raccolto della sua cupola si incontrano forze che «danno vita a un’unità difficile e breve». Uscendo dallo spazio di quella chiesa lo sguardo si perde in un paesaggio di «pellegrinaggi infiniti» e «follie interminabili»:...
Saggi, 17
1980 / pp. 258 / € 0,00
Saggi, 17
1980 / pp. 258 / € 0,00
Altre edizioni
L’organica combinazione di socialismo e democrazia va ben al di là dell’ambito dello Stato nazionale: è l’elemento essenziale per l’identificazione dell’Europa occidentale, oggi «la regione più libera del mondo». In altri termini, per essere se stessa (per essere libera) l’Europa occidentale deve...
Saggi, 14
1977 / pp. 246 / € 8,00  € 7,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Saggi, 14
1977 / pp. 246 / € 8,00  € 7,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Guido Morselli

Fede e critica

Con Fede e critica, saggio inedito del 1955-1956, Guido Morselli volle innanzitutto spiegare a se stesso, ragionando con quella lucidità ben nota ai lettori dei suoi romanzi, un passaggio decisivo della sua vita, in cui si sentì ricondotto, dalla sua posizione di «uomo qualsiasi... senza alcuna particolarità pia o edificante» a quella di uomo religioso.
Saggi, 13
1977 / pp. 246 / € 0,00
Saggi, 13
1977 / pp. 246 / € 0,00
Altre edizioni
Alfredo Giuliani

Le droghe di Marsiglia

A Marsiglia, Walter Benjamin fumava hascisch e delirava, felice e malinconico; a Marsiglia, Sade somministrava confetti afrodisiaci di cantaride a quattro prostitute che poi lo avrebbero accusato di averle fustigate, sodomizzate e avvelenate. Ma la droga di cui entrambi fecero maggiore uso è un’altra: quella della letteratura come «adultero...
Saggi, 12
1977 / pp. 418 / € 0,00
Saggi, 12
1977 / pp. 418 / € 0,00
Guido Ceronetti

La carta è stanca

Questo volume raccoglie una scelta degli articoli che Guido Ceronetti è venuto pubblicando negli ultimi anni su «La Stampa» (e, prima, su «L’Espresso», e in altre riviste), rielaborati e, a volte, totalmente riscritti. Tolti dalla loro sede, dove ebbero al loro apparire un effetto tonificante di sorpresa, questi testi si...
Saggi, 11
1976 / pp. XV-391 / € 0,00
Saggi, 11
1976 / pp. XV-391 / € 0,00
Altre edizioni
L’altra faccia dello specchio è l’opera teoretica di più vasta portata di Konrad Lorenz. Dopo alcuni decenni di ricerche fecondissime, con le quali ha dato un contributo essenziale alla fondazione della nuova scienza del comportamento animale, l’etologia, Lorenz ha sentito la necessità di compendiare in un’opera il...
Traduzione di Claudia Beltramo Ceppi
Saggi, 10
1974 / pp. 419 / € 0,00
Saggi, 10
1974 / pp. 419 / € 0,00
Altre edizioni
Irenäus Eibl-Eibesfeldt

Amore e odio

In questi ultimi anni l’etologia – come, per altri versi, la linguistica – è uscita dall’ambito di una disciplina nuova e chiusa, diventando un punto di riferimento obbligato, una fonte di sorprese e di shock per un vastissimo pubblico di lettori. A questo pubblico, oltre che al mondo della scienza, si rivolge, in Amore e odio, Irenäus...
Traduzione di Gastone Pettenati
Saggi, 9
1971 / pp. 316 / € 0,00
Saggi, 9
1971 / pp. 316 / € 0,00
Altre edizioni
Georg Groddeck

Il linguaggio dell’Es

«Sono uno psicoanalista selvaggio» dichiarò Groddeck al congresso di psicoanalisi del 1920, all’Aja, e con questo esordio scandalizzò molti colleghi. Ma non Freud, che aveva subito riconosciuto in Groddeck una forza indipendente e incoercibile e fu sempre indulgente anche con i suoi scritti più apertamente eterodossi.
Traduzione di Maria Gregorio
Saggi, 8
1969 / pp. XV-391 / € 0,00
Saggi, 8
1969 / pp. XV-391 / € 0,00
Altre edizioni
Adolf Portmann

Le forme viventi

Per ogni teoria dell’evoluzione, un punto imbarazzante è la varietà immensa delle forme della vita. Queste forme, ci mostra Portmann in questo libro con numerosi esempi, non possono in alcun modo essere ricondotte a ragioni di utilità, o di vantaggio selettivo. Per capirle, occorre usare altre categorie: innanzitutto quella dell’autopresentazione, che...
Traduzione di Boris Porena
Saggi, 7
1969 / pp. 320 / € 0,00
Saggi, 7
1969 / pp. 320 / € 0,00
Altre edizioni
Edgar Wind

Arte e anarchia

Nella Repubblica di Platone l’arte e gli artisti sono considerati un pericolo, una minaccia per l’ordine, e vengono sottoposti a censura. Al contrario, nei tempi in cui viviamo, la diffusione dell’arte cresce ogni giorno, la censura non può che sembrarci segno di arretratezza o di barbarie; dei pericoli dell’arte non si usa parlare,...
Traduzione di J. Rodolfo Wilcock
Saggi, 6
1968 / pp. 258 / € 0,00
Saggi, 6
1968 / pp. 258 / € 0,00
Altre edizioni
La parola profetica ed escatologica – che fu quella delle prime origini cristiane – è perduta da secoli: la perdita del linguaggio è la perdita dei contenuti, che, attraverso le diverse trascrizioni, si diluiscono, diventano ambigui e infine vengono abbandonati come insignificanti. Eppure il linguaggio della immemorabile religione apocalittica e messianica...
Saggi, 5
1967 / pp. 198 / € 0,00
Saggi, 5
1967 / pp. 198 / € 0,00