Carlo Fruttero, Franco Lucentini

La donna della domenica

Carlo Fruttero, Franco Lucentini

La donna della domenica

Fabula
1994, pp. 545
isbn: 9788845911019
Temi: Letteratura italiana, Polizieschi
Fuori catalogo
Wishlist Wishlist Wishlist
Risvolto

Un giorno del 1972 la città di Torino si svegliò e fu subito costretta a riconoscere qualcosa che poteva turbare la sua rispettabilità. Dovette in breve prendere atto di essere diventata, al pari di Los Angeles, uno scenario affascinante di delitti e indagini poliziesche. In una parola: era appena uscito La donna della domenica. Tra i romanzi di Fruttero & Lucentini questo è il primo e fino a oggi certamente il più popolare – nonché per molti il più avvincente e divertente. Ma c’è di più: La donna della domenica può essere visto come il capostipite di un genere letterario tuttora in vasta parte virtuale: esempio di narrazione nobilmente leggibile, sempre leggera, che nasconde accuratamente la sua complessità e non riesce però a celare, per nostra fortuna, il gioco ininterrotto dell’ironia, l’eleganza del taglio e la sapienza psicologica. I lettori, più che la critica, capirono subito le rare qualità di questo romanzo, decretandone il fulmineo successo. Oggi, dopo che in più di vent’anni il libro ha fatto il giro del mondo, possiamo riscoprirlo nella sua intatta freschezza, come un audace primo passo in una direzione che la lingua e la letteratura italiana stentano a seguire, ma che è altamente apprezzata da ogni lettore intelligente.