Plutarco

Il demone di Socrate - I ritardi della punizione divina

Plutarco

Il demone di Socrate - I ritardi della punizione divina

Traduzione di Antonio Aloni, Giulio Guidorizzi
Piccola Biblioteca Adelphi, 133
1982, 6ª ediz., pp. 217
isbn: 9788845904981
Temi: Classici greci e latini, Ritratti, Mitologie, Antichità classica
€ 12,00 -15% € 10,20
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

Nella storia occidentale, Plutarco ha rappresentato «l’enciclopedia fondamentale dell’antichità e dei suoi valori». Le Vite parallele offrirono per secoli modelli di comportamento, mentre un profluvio di informazioni e conoscenze veniva attinto da un altro complesso di sue opere che la tradizione ha raggruppato sotto il titolo di Moralia, quei circa ottanta scritti sui temi più disparati nei quali oggi riconosciamo l’arte di un grandissimo saggista, precursore di una forma che avrebbe avuto la sua piena fioritura nell’età moderna.
Con questo volume diamo inizio alla pubblicazione di un’ampia scelta di queste opere, a cura di Dario Del Corno. Aprono la serie Il demone di Socrate, sfavillante romanzo-saggio, e I ritardi della punizione divina. Entrambi i testi culminano in una visione dell’aldilà: e intorno a questi due maestosi scenari cosmici, che hanno natura di messaggi iniziatici, si tessono divagazioni, racconti, commenti. Qui in ogni pagina riconosciamo l’impronta del vero scrittore, in quanto egli è – come un personaggio di Plutarco affermava di «chi ama la gloria e la bellezza» – un essere che «prova piacere soprattutto nei particolari».