Martin Heidegger

Segnavia

Martin Heidegger

Segnavia

Traduzione di Franco Volpi
Adelphi eBook
2020, pp. XIV-522
isbn: 9788845981449
Temi: Filosofia
€ 24,99
Wishlist Wishlist Wishlist
Dove acquistare Dove acquistare Dove acquistare
Risvolto

Wegmarken, che può essere tradotto con «segnavia», sono tracce, segni, indicazioni poste lungo un cammino o un sentiero, che servono, per chi intenda seguirlo, a riconoscerlo. Con questo titolo Heidegger raccolse e pubblicò nel 1967 dodici scritti da lui pensati e stesi lungo il proprio cammino speculativo successivo a Essere e tempo e alla cosiddetta «svolta». Se si osserva la composizione del volume, si constaterà che qui, più che in ogni altra sua raccolta di saggi, Heidegger ha voluto tracciare il suo itinerario nel pensiero. I testi abbracciano quasi quarant’anni di una meditazione che il lettore si troverà a ripercorrere nei suoi passaggi cruciali. Nei testi di Segnavia, infatti, si può dire che il pensiero di Heidegger si dirami in tutte le sue direzioni e, al tempo stesso, che accenni da queste verso il suo centro nascosto. Qui troveremo, per esempio, un testo rivelatore – e annunciatore di un vasto sviluppo – come Che cos’è metafisica?, ma anche i due soli scritti su Platone e Aristotele che Heidegger abbia pubblicato in vita. E se la celebre lettera sull’ «umanismo» o la lettera a Ernst Jünger intitolata La questione dell’essere si aprono su quella comprensione della tecnica e del nichilismo a cui si connette tutta la visione heideggeriana del moderno, sino a oggi la più lungimirante e illuminante, altri testi come i saggi Sull’essenza del fondamento e Sull’essenza della verità ci avvicinano al luogo dove si mostra e si sottrae «ciò che un tempo la parola “essere”, in quanto cosa da pensare, ha svelato, e forse un giorno, in quanto cosa pensata, occulterà».
La nostra edizione, a cura di Franco Volpi, si basa su quella apparsa nel 1976 all’interno delle Opere Complete (Gesamtausgabe) di Heidegger, che è arricchita dalle annotazioni marginali manoscritte apposte da Heidegger sulle sue copie dei testi, oltre che da due nuovi scritti. L’ampio Glossario finale rende ragione delle scelte terminologiche operate dalla nostra edizione, riferendosi a tutto lo sviluppo del pensiero di Heidegger e comprendendovi anche numerosi riferimenti agli importanti testi postumi in corso di pubblicazione.

Altre edizioni
1987, pp. XIV-522
€ 55,00 -5% € 52,25