Jamaica Kincaid

Autobiografia di mia madre

Jamaica Kincaid

Autobiografia di mia madre

Traduzione di David Mezzacapa
gli Adelphi, 602
2020, pp. 186
isbn: 9788845935251
Temi: Letteratura nordamericana
€ 12,00 -5% € 11,40
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«Con questo libro sconvolgente, scritto con ele­ganza e delicatezza, e anche sfacciatamente disu­mano, Jamaica Kincaid ci offre un’indisponente meditazione sulla vita in una prosa fra le più stra­ordinarie che possiamo incontrare nella nostra narrativa contemporanea. Per molte pagine la narratrice non ha nome. In tutto il romanzo non c’è una sola riga di dialogo: la protagonista non è mai definita da nessun altro. In verità, nessuno esiste se non attraverso di lei. Come il Dio della Genesi, Xuela si manifesta mediante le proprie pa­role, descrivendo il mondo intorno a sé e confe­rendogli così la vita ... “Mia madre è morta nel momento in cui nascevo,” scrive l’autrice nella prima frase “e così per tutta la mia vita non c’è mai stato nulla fra me e l’eternità; alle mie spalle soffiava sempre un vento nero e desolato”».

Cathleen Schine

Altre edizioni
1997, pp. 174
€ 18,00 -5% € 17,10
2020, pp. 174
€ 6,99