L.E.J. Brouwer

Vita, arte e mistica

L.E.J. Brouwer

Vita, arte e mistica

Traduzione di Claudia Di Palermo, Lorenzo Perilli
Piccola Biblioteca Adelphi
2015, pp. 194
isbn: 9788845929755
Temi: Matematica, Filosofia
€ 13,00 -25% € 9,75
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

A soli ventiquattro anni, nel 1905, lo studente di matematica L.E.J. Brouwer tiene a Delft, di fronte a un pubblico stupito e sconcertato, una serie di conferenze che saranno pubblicate pochi mesi dopo col titolo Vita, arte e mistica. Opera di un temperamento ascetico e radicale, il libro è un atto di ribellione contro l'intelletto – considerato fonte di ogni male e «simbolo della caduta dell'uomo» – e la scienza, e insieme un'esortazione a diffidare della mostruosa macchina sociale, i cui meccanismi sono appunto regolati dall'intelletto: l'unica salvezza per l'uomo viene individuata nell'affrancarsi dalla logica di un mondo alienato per ritrovare in un'interiorità di matrice divina la sua più autentica natura. Divenuto un celebre matematico, Brouwer sarà protagonista di quella crisi dei fondamenti della matematica che scosse la scienza del primo Novecento: Vita, arte e mistica – che a lungo destò imbarazzo e diffidenza nell'ambiente accademico – svela le motivazioni segrete che lo indussero a rivoluzionare la sua disciplina elaborando alcune tra le più importanti teorie matematiche mai concepite.

Con un saggio di Paolo Zellini.

Altre edizioni
2015, pp. 194
€ 6,99