Eric Ambler

Il levantino

Eric Ambler

Il levantino

Traduzione di Franco Salvatorelli
gli Adelphi, 320
2008, 2ª ediz., pp. 276
isbn: 9788845922428
Temi: Letteratura inglese, Polizieschi
€ 13,00 -15% € 11,05
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

Per allestire un intrigo internazionale, come Alfred Hitchcock ha dimostrato, bastano due ingredienti: un’ambientazione esotica – oppure familiare, ma che da un momento all’altro appare sinistra – e un protagonista innocente, preso in un gioco più grande di lui, e potenzialmente mortale. Poi ognuno deve aggiungere, se lo ritiene, un tocco personale, e quello di Ambler consiste da sempre in una sbalorditiva capacità di entrare in uno scenario turbolento e indecifrabile – i Balcani nella Maschera di Dimitrios, il Medio Oriente qui – tracciandone un disegno destinato a durare nel tempo. Così, con la vicenda di Michael Howell, anonimo armatore con passaporto inglese e sangue armeno, greco e siriano nelle vene, che un gruppo di guerriglieri palestinesi cerca di coinvolgere nel progetto di un bombardamento notturno di Tel Aviv, Ambler mantiene ancora una volta le promesse: in duecentosettanta pagine di azione, complotti e suspense, prendendo alla gola il lettore lo aiuta a orientarsi in un mondo che ancora oggi le corrispondenze di giornali e televisioni non riescono a raccontare – almeno non con questo smalto.

Altre edizioni
2014, pp. 276
€ 4,99