Fino al 31 dicembre spedizione in Italia gratuita per tutti gli acquisti effettuati su Adelphi.it
Ferenc Karinthy

Epepe

Ferenc Karinthy

Epepe

Prefazione di Emmanuel Carrère
Traduzione di Laura Sgarioto
gli Adelphi
2017, pp. 217
isbn: 9788845932250
Temi: Letteratura mitteleuropea
€ 13,00 -15% € 11,05
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«È un libro bellissimo, nel quale un profondo senso di estraneazione e di angoscia, che risale al Processo e al Castello di Kafka, dà luogo a variazioni sommamente originali. Un linguista ungherese, il professor Budai, deve andare a Helsinki, per tenere una relazione al congresso di linguistica. All'aeroporto di Budapest sbaglia uscita, sale su un volo diretto altrove, e scende in una città ignota ... Questo è il grande tema del libro: non poter parlare con nessuno: ascoltare risposte in una lingua indecifrabile; tema svolto con una fantasia tragicomica che non ha mai fine».

Pietro Citati

Altre edizioni
2015, pp. 217
€ 18,00 -15% € 15,30
2015, pp. 217
€ 9,99