Fino al 31 dicembre spedizione in Italia gratuita per tutti gli acquisti effettuati su Adelphi.it
Sybille Bedford

Il retaggio

Sybille Bedford

Il retaggio

Traduzione di Marina Antonielli
gli Adelphi
2016, pp. 388
isbn: 9788845931277
Temi: Letteratura inglese
€ 12,00 -15% € 10,20
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«Quando uscì in Inghilterra, nel 1956, il romanzo piacque a Evelyn Waugh. Non c’è da stupirsene. Due case tedesche alla fine dell’Ottocento, nelle quali quasi tutti credevano di dover parlare solo in francese. Una famiglia di ebrei ricchissimi, i Merz, nell’immensa villa guglielmina di Berlino. E una famiglia terribilmente e formalmente cattolica nella casa di campagna, al sud, con un capostipite bizzarro e distratto e tre rampolli inaffidabili. Poi i vicini di tenuta, con il conte Bernin, assai implicato nelle Cancellerie e negli affari di Stato. E ancora: dame frivolissime e dame austere; viaggi; soggiorni a Parigi, in Costa Azzurra e in Spagna ... Oggi, Il retaggio ci sembra un romanzo divertentissimo: una sorta di calco al negativo dei Buddenbrook; la rifinitura aerea e frivola di un’epoca inamidata e per certi versi plumbea. Con cambi di prospettiva vertiginosi e dialoghi magnifici come nella realtà, e come non si leggevano da tempo, amministrati dalla penna agilissima, capricciosa, di una signora ignara forse di avere come compagno di strada, più o meno in quegli anni, Vladimir Nabokov, proprio a Berlino».

Giorgio Montefoschi

Altre edizioni
2003, pp. 388
€ 18,00
2016, pp. 388
€ 6,99