Louis Ginzberg

Le leggende degli ebrei, II

Louis Ginzberg

Le leggende degli ebrei, II

Da Abramo a Giacobbe
A cura di Elena Loewenthal
Biblioteca Adelphi
1997, 3ª ediz., pp. 417
isbn: 9788845913297
Temi: Ebraismo e letteratura ebraica
€ 24,00 -15% € 20,40
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

Nel suo attraversamento della tradizione ebraica, la grandiosa opera di Louis Ginzberg ha come seconda tappa le vicende dei patriarchi Abramo, Isacco, Giacobbe e delle loro mogli e tribù. Ancora una volta, in margine al testo biblico sempre così scarno ed essenziale, si dipanano innumerevoli leggende, storie, parabole, divagazioni, di cui il mondo ebraico si è nutrito per millenni. E qui si può dire che si entri nel terreno peculiarmente romanzesco della Bibbia: i patriarchi, e le numerose donne che costellano le loro vite, sono in certo modo gli archetipi stessi del personaggio dotato di una psicologia, come dire di quella figura che innerverà la storia del narrare fino a oggi. Non sono certo esseri insediati in una monotona virtù: al contrario, ci appaiono divisi, lacerati, contraddittori, impulsivi – e le loro storie si mescolano continuamente con quelle di re malvagi, fratelli prepotenti, mogli e concubine innamorate, angeli in cammino. Le variazioni su queste vicende sono un materiale ricchissimo, inesauribile. Se nel primo volume delle Leggende il lettore era al centro di un’affascinante e continua oscillazione fra terra e cielo, in questo secondo si troverà in un’atmosfera decisamente più mondana: qui lo scontro è tutto fra uomini e donne, e copre l’intera gamma dell’umano, dall’abietto al sublime.

Volumi della stessa collana