J.R.R. Tolkien

Lo hobbit

J.R.R. Tolkien

Lo hobbit

o la Riconquista del Tesoro
Traduzione di Elena Jeronimidis Conte
gli Adelphi, 3
1989, 36ª ediz., pp. 342, Con mappe e illustrazioni dell’autore
isbn: 9788845906886
Temi: Letteratura inglese, Letteratura per l'infanzia, Letteratura fantastica
Fuori catalogo
Wishlist Wishlist Wishlist
Risvolto

Lo hobbit, che W.H. Auden ha definito «la più bella storia per bambini degli ultimi cinquant’anni», è il libro con cui Tolkien ha presentato per la prima volta, nel 1937, il foltissimo mondo mitologico del Signore degli Anelli, che ormai milioni di persone di ogni età, sparse ovunque, conoscono in tutti i suoi minuti particolari.
Tra i protagonisti di tale mondo sono gli hobbit, minuscoli esseri «dolci come il miele e resistenti come le radici di alberi secolari», timidi, capaci di «sparire veloci e silenziosi al sopraggiungere di persone indesiderate», con un’arte che sembra magica ma è «unicamente dovuta a un’abilità professionale che l’eredità, la pratica e un’amicizia molto intima con la terra hanno reso inimitabile da parte di razze più grandi e goffe» – quali gli uomini.

Altre edizioni
1973, pp. 342
€ 24,00 -5% € 22,80
2012, pp. 342
€ 11,00 -5% € 10,45