Eduard von Keyserling

Principesse

Eduard von Keyserling

Principesse

Traduzione di Anna Rosa Azzone Zweifel
Biblioteca Adelphi, 194
1988, 2ª ediz., pp. 185
isbn: 9788845902840
Temi: Letterature di lingua tedesca
Temporaneamente non disponibile
Wishlist Wishlist Wishlist
Risvolto
Roxane, Eleonore e Marie, tre principessine baltiche, aspettano la vita nel loro castello. Si preparano come «piccole locomotive», sanno che la loro strada è già segnata da ciò che si conviene al loro rango. Ma la vita è sfuggente, imprendibile. Una malinconia corrosiva, agrodolce, si insinua fin dall’inizio nelle loro emozioni. Pubblicato nel 1917, Principesse è in certo modo il compendio dell’arte di Eduard von Keyserling. La si potrebbe definire un’arte dei piccoli tocchi: non ve n’è uno che non sia giusto, non uno che sia superfluo. Discendente per temi e sensibilità da Theodor Fontane, Keyserling riesce a immettere nel suo mondo, delicato e chiuso come il parco di un castello, una «pulsazione più nervosa» – come scrisse Thomas Mann – che penetra in profondità, senza che ce ne accorgiamo, mentre seguiamo le principessine nei loro tè, nei loro picnic, nei loro amori proibiti.
Altre edizioni
2001, pp. 185
€ 8,00 -20% € 6,40
Volumi della stessa collana