Lawrence Weschler

Il gabinetto delle meraviglie di Mr. Wilson

Lawrence Weschler

Il gabinetto delle meraviglie di Mr. Wilson

Traduzione di Gabriele Castellari
La collana dei casi, 43
1999, pp. 165
isbn: 9788845914867
Temi: Reportage
€ 16,00 -15% € 13,60
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

Di improbabile, elusivo e deliziosamente folle il Museum of Jurassic Technology, seicentesco «gabinetto di meraviglie» scoperto quasi per caso da Weschler nel mezzo della distesa suburbana di Los Angeles, non ha soltanto l’ubicazione o il nome: non sono da meno gli allestimenti, le peripezie da cui ha tratto origine e lo stesso titolare David Wilson. Per i 2 dollari e 50 del biglietto sarà lui il vostro Virgilio in una discesa ad infera da cui, è garantito, non uscirete come prima. Dinanzi ai prodigi di natura e ai bizzarri reperti esposti nelle sale – favolosi pipistrelli in grado di trapassare corpi solidi finalmente imprigionati in blocchi di piombo, formiche «stridulanti» impazzite per inalazione di spore fungine, corni umani resecati dal capo di distinte signore inglesi – il visitatore è rapito, in bilico tra perplessità e stupefazione.
Ma in fondo il vero obiettivo di Wilson, come anche di Weschler in questo vertiginoso divertissement, è di produrre uno spaesamento capace di ricreare quello stato fluttuante e precario che da sempre è terreno fecondo di scoperta e di invenzione: tema, questo, compiutamente sviluppato nell’excursus sulle Wunderkammern, le prime incarnazioni del Museo Giurassico, a sottolineare provocatoriamente, con il godimento della meraviglia, l’insostituibile funzione del dubbio e dell’incertezza nella scienza.
Il gabinetto delle meraviglie di Mr. Wilson è apparso per la prima volta nel 1995.