Rudolf Borchardt

L'amante indegno

Rudolf Borchardt

L'amante indegno

Traduzione di Elisabetta Dell’Anna Ciancia
Adelphi eBook
2022, pp. 145
isbn: 9788845984914
Temi: Letterature di lingua tedesca
€ 4,99
Wishlist Wishlist Wishlist
Dove acquistare Dove acquistare Dove acquistare
Risvolto

«Chi voglia avere una prima idea dell’Amante indegno, il racconto che Rudolf Borchardt scrisse nel 1929, potrebbe immaginare l’arte di un geniale precursore della Blixen, che sia risalito molto indietro, fino alla prosa fredda e complicatissima dell’ultimo Goethe ... Il lungo racconto è la storia di un contagio, di una degradazione e di un disastro. Attraverso il viso e le parole di Konstantin von Schenius, il losco s’insinua nella bella casa dei Luttring: invade gli animi, e li tenta. Borchardt ne rende in modo impareggiabile la forza d’attrazione, l’atmosfera, la corruzione che rapidissimamente getta attorno a sé: la tensione che getta nelle anime nobili e la loro inutile difesa. Perché la baronessa Tina von Luttring tanto bella e altera, si perde così rapidamente? Non è possibile nessuna difesa quando gli dèi, mascherati da Figaro, tentano gli esseri umani? O i Luttring, questi eroi della forma, sono in realtà creature debolissime e fragili? Borchardt non risponde a queste domande. Con straordinaria intensità, ci racconta una storia misteriosa, che deve finire come una tragedia classica».

Pietro Citati

Altre edizioni
1995, pp. 145
€ 14,00 -5% € 13,30
2014, pp. 145
€ 10,00 -5% € 9,50
Volumi della stessa collana