Gli ordini pervenuti dall'8 al 25 agosto saranno elaborati e spediti a partire da lunedì 26 agosto.
Alan Bennett, Muriel Spark, Matteo Codignola, Paul Collins, Oliver Sacks, Fleur Jaeggy, Marcel Granet, Louis Renou, William Langewiesche, Nicolas Righetti, Tim Judah, Giorgio Amitrano, Miriam Toews, Ottavio Fatica, Alicia Erian

«Adelphiana», 4

Alan Bennett, Muriel Spark, Matteo Codignola, Paul Collins, Oliver Sacks, Fleur Jaeggy, Marcel Granet, Louis Renou, William Langewiesche, Nicolas Righetti, Tim Judah, Giorgio Amitrano, Miriam Toews, Ottavio Fatica, Alicia Erian

«Adelphiana», 4

Adelphiana. Pubblicazione permanente, 4
2005, pp. 237 , 17 ill. a colori
isbn: 9788845919831
Temi:
€ 20,00 -15% € 17,00
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto
Il quarto numero di «Adelphiana» potrebbe intitolarsi «Impressioni personali». A unire i pezzi qui ospitati è infatti volutamente lo scorcio dal quale sono visti e raccontati luoghi (la Cina dei Boxer in un prezioso inedito di Marcel Granet, e la Corea del Nord nel reportage quasi allucinatorio di Tim Judah), persone (i fratelli Brontë come carnefici di studenti, ma qui anche vittime di una loro ritrattista non ufficiale e feroce, Muriel Spark), eventi (l’insorgere in Giappone, nella testimonianza di Giorgio Amitrano, del diffuso culto di una divinità tipicamente occidentale, Audrey Hepburn). E, ad aprire e chiudere, i resoconti di due esperienze dirette e in diverso modo perturbanti: la violenza insensata subita da Alan Bennett in un suo viaggio in Italia, e il trauma – non solo visivo – del primo film cui a Miriam Toews sia toccato di assistere, dopo un’adolescenza interamente trascorsa all’interno di una comunità mennonita.