Aggiungi alla wishlist Aggiungi alla wishlist Aggiungi alla wishlist
Condividi Condividi Condividi

Aristotele

Organon

gli Adelphi, 220
2003, 5ª ediz., pp. XXVIII-1066
isbn: 9788845917554

€ 32,00  (-5%)  € 30,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
IN COPERTINA
Sfinge dei Nassi. Museo di Delfi.
SINOSSI

Studiato e interpretato, parafrasato e commentato infinite volte, l’Organon (in greco «strumento») è il libro in cui la tradizione ha radunato gli scritti aristotelici che forniscono le cognizioni indispensabili per condurre qualsiasi tipo di indagine, ovvero che illustrano le regole e le tecniche necessarie per ben ragionare e argomentare. Il libro di logica per eccellenza, dunque, il manuale adoperato fin dall’antichità in tutte le scuole, il trattato che qualsiasi uomo colto o di scienza era tenuto a conoscere e padroneggiare.
Apparsa per la prima volta nel 1955 e da tempo introvabile, questa edizione, curata da un maestro come Giorgio Colli, ha conservato intatto negli anni il suo valore: corredata da un vasto apparato, propone l’unica traduzione italiana, a tutt’oggi, dell’intero Organon.