Stendhal

Vita di Henry Brulard - Ricordi d’egotismo

Stendhal

Vita di Henry Brulard - Ricordi d’egotismo

A cura di Giuliano Pirotta
gli Adelphi, 113
1997, 2ª ediz., pp. XXV-638, 171 schizzi di Stendhal e 1 tav.
isbn: 9788845913051
Temi: Autobiografie, Letteratura francese
€ 15,00 -5% € 14,25
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

La Vita di Henry Brulard è il racconto autobiografico di un’infanzia e di un’adolescenza ardenti e chiuse in se stesse, in mezzo a un ambiente ostile, che termina bruscamente in un’aura di felicità e di liberazione con l’arrivo di Stendhal a Milano, nel giugno del 1800, al seguito dell’esercito napoleonico. Per il suo autore, queste memorie erano «come le Confessioni di Rousseau, ma scritte in altro stile e con maggiore franchezza». Per molti dei suoi lettori, è, fra i libri di Stendhal, il prediletto.

Altre edizioni
1964, pp. XXV-638