Paul Leyhausen

Il comportamento dei gatti

Paul Leyhausen

Il comportamento dei gatti

Traduzione di Francesco Scudo, Lorenzo Sereni
Ethologica, 1
1994, pp. 437 , 1 tav.
isbn: 9788845910043
Temi: Etologia
Temporaneamente non disponibile
Wishlist Wishlist Wishlist
Risvolto
Circolano ormai a centinaia i libri sui gatti – e si può quasi dire che essi siano diventati un genere, come i libri di viaggi o di cucina. Ma che cosa sappiamo del comportamento dei felini – e soprattutto di quelli che ci sono più vicini, i gatti domestici? Piuttosto poco: e non solo per la loro invincibile misteriosità, ma perché l’osservazione scientifica rigorosa vi si era ben poco dedicata. Fu questo il punto di partenza per Paul Leyhausen, allievo di Konrad Lorenz e uno dei maggiori etologi viventi, quando avviò le sue lunghe ricerche sui felini e in particolare sui gatti, sfociate nel 1956 in questo libro, la cui mole, via via che si accumulavano i risultati delle successive indagini dello stesso Leyhausen e di altri studiosi, è andata aumentando nel corso degli anni, fino alla nuova (e pressoché raddoppiata) edizione del 1982, arricchita di prezioso materiale fotografico. Leyhausen organizza e discute in modo minuzioso i risultati di una intensa sperimentazione, giungendo a illuminare tutti i moduli comportamentali essenziali del gatto domestico. Molte saranno le sorprese per chi ama i gatti e ha a che fare con loro. E molti saranno gli stimoli per ripensare anche il comportamento umano, in rapporto alla caccia, alla nascita dell’agricoltura e ai primi insediamenti stabili, nonché la spinosa questione dei rapporti fra moduli comportamentali innati e acquisiti. Fino a oggi, quest’opera è rimasta un obbligatorio punto di riferimento – e di fatto è difficilmente superabile per la dovizia dei dati e l’acutezza dell’osservazione.
Altre edizioni
2001, pp. 437
€ 16,00 -20% € 12,80