Vita di Milarepa

Vita di Milarepa

I suoi delitti, le sue prove, la sua liberazione
Traduzione di Anna Devoto
gli Adelphi, 20
1991, 7ª ediz., pp. XVI-228, 1 tav.
isbn: 9788845907968
Temi: Testi tibetani, Biografie, Buddhismo
€ 11,00 -15% € 9,35
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

«Milarepa fu mago, poeta ed eremita. Lo fu successivamente e in modo così completo che i Tibetani fanno fatica a non separare questi tre personaggi e, a seconda del loro punto di vista di maghi, di laici o di religiosi, Milarepa è il loro più grande mago, poeta o santo. Questo essere singolare visse nell’undicesimo secolo della nostra èra e la sua memoria è ancora viva nel Tibet come fosse di una personalità da poco scomparsa».

JACQUES BACOT

«Uno di quei testi preziosi sui quali, a ogni nuova rilettura, si misura ciò che si è capito nel frattempo».

RENÉ DAUMAL

Autore
Altre edizioni
1966, pp. XVI-228