F. Gonzalez-Crussi

Organi vitali

F. Gonzalez-Crussi

Organi vitali

Esplorazioni nel nostro corpo
Traduzione di Gabriele Castellari
Piccola Biblioteca Adelphi
2014, 3ª ediz., pp. 339 , 9 fig. in b.n. nel testo
isbn: 9788845928581
Temi: Medicina, Storia della scienza, Storia delle idee
€ 18,00 -15% € 15,30
Wishlist Wishlist Wishlist
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Risvolto

In un indimenticato film di fantascienza degli anni Sessanta, Viaggio allucinante, un manipolo di scienziati-eroi, sottoposto a un processo di miniaturizzazione che lo riduce a dimensioni microscopiche, intraprende un periglioso viaggio, a bordo di un sottomarino, all'interno di un corpo umano vivente. Qualcosa di simile, e altrettanto appassionante, ci offre questo libro di González-Crussí. E non sarà solo un percorso attraverso i mondi strabilianti della nostra anatomia, ma anche un itinerario, fitto di sorprese, nella storia della cultura – tra medicina e filosofia, letteratura e psicologia –, accompagnati dalla più colta e brillante delle guide, capace di regalarci a ogni passo aneddoti irresistibili (Spallanzani che per dimostrare la validità delle proprie teorie sui succhi gastrici ricorre all'empirismo più radicale: ficcandosi due dita in gola), racconti ai limiti dell'incre­dibile (il rude trapper che, quasi sventrato da un colpo di fucile, diventa una preziosissima cavia per l'indagine diretta del processo digestivo), osservazioni sul filo dell'i­ronia (per almeno cinque secoli i teologi si arrovellarono intorno a questo dilemma: quando il Cristo incarnato assunse la natura umana, proprio tutte le funzioni corporali divennero attributo della divina persona?). «Mi è parso opportuno» precisa González-Crussí in a­pertura «cercare di rendere il pubblico più consapevole del didentro del corpo. Non intendo con questo i meri fatti dell'anatomia (la gran parte delle persone istruite già possiede oggigiorno una visione generale, seppure limitata, delle parti e delle funzioni dell'organismo), intendo la storia, i simbolismi, le meditazioni, le molte idee serie o fantastiche, e anche il romanzesco e il leggendario che attorniarono nel corso dei tempi i nostri organi interni».