Ludvig Holberg

Il viaggio sotterraneo di Niels Klim

A cura di Bruno Berni
1994, 2ª ediz., pp. 276
isbn: 9788845910371
Letterature scandinave
€ 18,00  –25%  € 13,50
Risvolto
Niels Klim, giovane baccalauro, precipita in una grotta e finisce così in un universo sotterraneo. Qui gli si spalancheranno visioni che sono un compendio ironico e onirico di alcuni dei mondi che l’inconscio settecentesco celava in sé. A mezza strada fra Athanasius Kircher, Swift e Verne, Holberg fa incontrare al suo eroe alberi animati e saggi, scimmie loquaci e vanitose (che in qualche modo ricordano i Francesi dell’epoca illuministica), esseri che ignorano il dolore e perciò vivono in una intollerabile monotonia, uomini schiavi in un regno di donne che si ritraggono pudichi davanti alle provocazioni delle fanciulle. Alla fine, dopo molte avventure, il protagonista tornerà in superficie e narrerà la sua storia. Scritto in latino, il Niels Klim è accompagnato, sin dalla classica versione danese del 1789, dalle splendide incisioni di Abildgaard – il Füssli scandinavo –, caso di vera e felice simbiosi fra immagine e testo.